Magazzino | Contabilità di magazzino

Scheda tecnica del modulo software


Schermate di esempio

Caricamento movimenti
Caricamento movimenti

Scheda articoli
Scheda articoli

Stampa scheda articoli<br />
Stampa scheda articoli


Disponibilità articoli
Disponibilità articoli

Variazione valorizzazione
Variazione valorizzazione

Valorizzazione classe
Valorizzazione classe

Inserimento giacenze
Inserimento giacenze

Creazione rettifiche
Creazione rettifiche

Stampa inventario<br />
Stampa inventario


Situazione di magazzino<br />
Situazione di magazzino


Semplicità

La procedura è gestita da causali personalizzabili che una volta impostate permettono di lavorare con la massima semplicità

Inventari e situazioni

Consente di ottenere inventari in qualsiasi data, a valori diversi ed in qualsiasi ordine:  per articolo, classe prodotto, classe listino, classe fiscale e ubicazione in magazzino.

Simulazione con valorizzazione

Esiste la possibilità di stampare una simulazione  di inventario con valorizzazione diversa dai prezzi di magazzino.

E’ possibile simulare i costi in percentuale su tutti gli articoli di magazzino o in percentuale sulle classi articolo oppure indicando il valore articolo per articolo.

Le stampe possibili sono “stampa simulazione inventario” e  “stampa simulazione inventario movimenti per periodo”.

Rettifiche di magazzino automatiche

E’ possibile automatizzare il caricamento delle rettifiche di magazzino.
Basta inserire le quantità inventariate e tramite il programma “rettifiche automatiche”  creare i movimenti di rettifica.

Si può inoltre eseguire una stampa di controllo per verificare le differenze tra la quantità di inventario e la giacenza risultante dal magazzino.

A controlli avvenuti si esegue il programma di creazione dei movimenti.

Alcune caratteristiche

Lunghezza codice articolo parametrabile dall’utente fino a 20 caratteri e descrizione articolo fino a 40.

Possibilità di gestire fino a 9.999 magazzini interni ed esterni.

Gestione dell’articolo per ubicazione in magazzino sino a sei coordinate parametrabili dall’utente, es.: magazzino, corsia, scaffale, piano, contenitore... (ad ogni coordinata è associato un numero che identifica l’ordine di prelievo dell’articolo).

C'è la possibilità di rendere i movimenti di magazzino "verificati" e stampare solo quelli già controllati o solo quelli ancora da controllare.

Possibilità di interrogare schede prodotti, situazioni e inventari appartenenti a 4 esercizi precedenti.

Situazioni per cliente/fornitore e articolo, per quantità e/o valore.

Durante l’inserimento dei movimenti di acquisto, l’articolo può essere richiamato anche con il codice articolo del fornitore.

Possibilità di gestire un "magazzino di transito" per far passare il materiale arrivato ancora da controllare.

Durante l’inserimento dei movimenti di vendita, l’articolo può essere richiamato anche con il codice articolo del cliente.

Gestione del codice a barre e dell' ITF14.

Gestione degli articoli in lingua straniera.

Durante il caricamento in magazzino della merce è possibile evadere l’ordine del fornitore.

E' possibile escludere dalle valorizzazioni alcuni magazzini e alcune classi articolo.

In ogni situazione articolo e nel caricamento movimenti è possibile vedere la giacenza (prima e dopo l’operazione) e, se gestiti, l’impegno clienti e l’ordinato a  fornitori.

E' possibile stabilire quali utenti possono vedere i costi e i prezzi degli articoli e quali no.

Possibilità di gestire gli articoli a confezioni.

Se esiste il modulo di distinta base è possibile automatizzare gli scarichi e i carichi del prodotto finito da un magazzino all’altro.

Il programma può valorizzare anche al costo medio progressivo.

Si può richiedere una stampa che evidenzi gli articoli non movimentati in un determinato periodo.

Le movimentazioni di magazzino possono essere gestite in automatico al momento dell’emissione della bolla o in modo manuale direttamente dal caricamento movimenti.

E’ possibile gestire il conto lavoro fornitori e clienti.

Possibilità di inserire i movimenti da un programma di "caricamento ridotto" in modo da velocizzare e semplificare le registrazioni.

E' possibile richiedere la stampa dei movimenti inseriti da un utente, solo di alcune causali o solo di alcuni magazzini.