Esterometro: per chi è necessario l'aggiornamento software

8
feb
2019


Con l'introduzione dell'obbligo di fatturazione elettronica, scatta anche l'obbligo del cosìddetto Esterometro, ossia la nuova comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere.

Per quanto riguarda le fatture attive emesse verso clienti esteri, con Bi Elle è possibile inviarle anche in formato elettronico all'Agenzia delle Entrate. In questo caso quindi non sono da includere nell'esterometro.

Viceversa, le fatture passive degli acquisti effettuati da fornitori esteri non transitano in alcun modo dal Sistema di Interscambio pertanto dovranno rientrare nella comunicazione dell'esterometro.

La scadenza fissata dall'Agenzia delle Entrate per la prima comunicazione dei dati delle fatture estere è prevista per il 28 febbraio.

Bi Elle ha ultimato lo sviluppo del software per adempiere alla nuova normativa. Visti i tempi molto stretti a causa della prossima scadenza non procederemo con l'aggiornamento massivo di tutti i clienti, ma verrà aggiornato solo chi effettivamente necessita di inviare l'esterometro.

Chiediamo ai soli clienti che effettuano operazioni passive con l'estero (o anche attive per coloro che hanno scelto di non inviare le fatture estere attive al Sistema di Interscambio), di compilare il form al link sottostante per richiedere l'aggiornamento software.

Richiedi l'aggiornamento per l'Esterometro →